Acufene cronico

Ci sono varie strategie per far sì che possa interferire meno nella vita quotidiana

Quando l’acufene è presente da più di tre mesi, il cervello può memorizzarlo come suono proprio e passarlo in una forma cronica. Rispetto all’acufene acuto questa forma è più difficile da trattare, ma anche in tale situazione cronica ci sono varie strategie per tenerlo sotto controllo e far sì che difficilmente possa interferire nella vita quotidiana e si possa meglio convivere con esso. 

E’ consigliato sempre, comunque, un aiuto professionale.

Contatti
Named S.p.A.
Via Lega Lombarda, 33
20855 Lesmo (MB)
Tel. +39 039 69 85 01
Fax +39 039 69 85 030
info@named.it
Legal notice
P.iva: 00908310964
Capitale sociale: 500.000,00 i.v.
Rea: 1224137
Privacy policy