Quali sono le cause degli acufeni?

Ad attivare un acufene acuto spesso sono fattori esterni

Ad attivare un acufene acuto spesso sono fattori esterni, come un trauma acustico, un’esposizione a rumori forti o una terapia con alcuni tipi di farmaci. Tuttavia, l’infiammazione o l’infezione dell'orecchio, disturbi circolatori e processi di invecchiamento naturali possono svolgere un ruolo importante nella nascita di acufeni. Lo stress, inoltre, agisce rinforzando tutti questi fattori. 

Non si conosce ancora l'esatta causa d’insorgenza degli acufeni. Di certo c’è che esso si sviluppa a livello centrale e non a livello uditivo. Probabilmente la genesi risiede nella trasmissione di un segnale deregolato o trasformato. 

Per questo motivo è importante capire che cosa realmente accade quando si ascolta. 

Nel canale uditivo le onde sonore fanno vibrare il timpano. Queste vibrazioni sono tradotte in impulsi elettrici che sono trasmessi attraverso il nervo uditivo in alcune regioni del cervello. Tuttavia, le “impressioni” acustiche che raggiungono il timpano non lo oltrepassano semplicemente, ma sono anticipate dal subconscio: ciò che viene percepito come importante, è amplificato, in modo che l'essere umano possa essere in grado di rispondere correttamente a situazioni di pericolo. 

Lo stress può essere un fattore scatenante per l'acufene. 

In alcune regioni del cervello vi è una combinazione di questi segnali con fattori emozionali come la paura o la disperazione, che di conseguenza si rafforzano. Lo stress e il sovraccarico favoriscono questo processo.

Contatti
Named S.p.A.
Via Lega Lombarda, 33
20855 Lesmo (MB)
Tel. +39 039 69 85 01
Fax +39 039 69 85 030
info@named.it
Legal notice
P.iva: 00908310964
Capitale sociale: 500.000,00 i.v.
Rea: 1224137
Privacy policy