Spegnere il livello di stress

LO STRESS E LA TENSIONE POSSONO AVERE UN EFFETTO DI RINFORZO SULLA COMPARSA DI ACUFENI E IL LORO CONSOLIDAMENTO

Tutte le azioni che contribuiscono alla riduzione dello stress possono influenzare positivamente l'acufene. L'osservanza, inoltre, dei bisogni fisiologici sono alla base: un sonno adeguato, un esercizio fisico e una dieta sana. L’integrazione di ProGink®, grazie ai 300 mg di Passiflora, può alleviare i sintomi di stress mentale e favorire il sonno in soggetti adulti. Recentemente è stato dimostrato che alcuni flavonoidi della Passiflora sono in grado di legarsi ai recettori delle benzodiazepine situati nel cervello, spiegando così l’azione sedativa di questa pianta. 

Imparare a rilassarsi. 

Non sempre le situazioni stressanti, nel mondo di oggi, possono essere sempre affrontate e del tutto risolte. Coloro che sono regolarmente addestrati a rilassarsi attivamente, possono, però, compensare meglio lo stress. Un particolare esercizio facile da imparare per il rilassamento, è per esempio la MRT, il training di rilassamento mentale. Tutte le tecniche di rilassamento possono essere applicate, ma soltanto la pratica li rende perfetti! 

E’ consigliato sempre, comunque, un aiuto professionale. 

Già alla prima comparsa di un acufene si dovrebbe consultare un medico. A maggior ragione dovrebbe essere cercata l’assistenza professionale se l’acufene è più o meno permanente.

Contatti
Named S.p.A.
Via Lega Lombarda, 33
20855 Lesmo (MB)
Tel. +39 039 69 85 01
Fax +39 039 69 85 030
info@named.it
Legal notice
P.iva: 00908310964
Capitale sociale: 500.000,00 i.v.
Rea: 1224137
Privacy policy