Il ruolo dell’orecchio

Il labirinto vestibolare e le vertigini

All’interno dell’orecchio c’è un organo minuscolo chiamato labirinto vestibolare, formato da tre strutture piuttosto intricate (i canali semicircolari) che contengono la linfa e sensori ciliati che controllano la rotazione della testa. Altre strutture all’interno dell’orecchio (gli otoliti) controllano il movimento delle testa, e la posizione della testa rispetto alla gravità. Gli otoliti (l’utricolo e il sacculo) contengono dei cristalli, e ci rendono sensibili alla gravità. 

Per motivi diversi i cristalli si possono spostare. Se si spostano, possono andare a finire in uno dei canali semicircolari, soprattutto quando si è in posizione sdraiata. Il canale semicircolare, quindi, diventa sensibile a posizioni della testa a cui normalmente non presterebbe attenzione: si hanno così le vertigini. 

Fattori di rischio

La vertigine si verifica in molti casi nei pazienti di età superiore ai 60 anni, ma può colpire a qualsiasi età. Oltre all’età, non sono stati identificati altri fattori di rischio, ma si ritiene che i traumi alla testa o altre patologie degli organi dell’equilibrio potrebbero rendere più esposti a questo disturbo.

Vertigini a causa dell’età

Più della metà degli oltre settantacinquenni soffrono di vertigini. Ad una certa età molte funzioni del corpo possono essere significativamente insufficienti. Malattie dell’età tipiche come il diabete e il morbo di Parkinson, così come la cataratta, problemi alla colonna vertebrale, l’ipertensione e disturbi cardiovascolari possono influenzare il sistema di equilibrio. Il complesso di elaborazione delle sensazioni nel cervello che assicura l'equilibrio è spesso disturbato da una cattiva circolazione. Il cervello viene fornito con meno energia, gli stimoli nervosi vengono elaborati più lentamente. Inoltre, molti farmaci utilizzati in cronico possono dare capogiri come effetto collaterale.

Contatti
Named S.p.A.
Via Lega Lombarda, 33
20855 Lesmo (MB)
Tel. +39 039 69 85 01
Fax +39 039 69 85 030
info@named.it
Legal notice
P.iva: 00908310964
Capitale sociale: 500.000,00 i.v.
Rea: 1224137
Privacy policy